Ex Allievi Istituto Rossi di Vicenza

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 


NEWS LETTER
NOTIZIARIO DELL’ASSOCIAZIONE EX ALLIEVI “A. ROSSI”
Via Legione Gallieno, 52 – Vicenza
Iinfo@exallievirossi.com – presidente@exallievirossi.com – www.exallievirossi.com


 
 
Sullo sfondo il Monte Portule visto dal Monte Basson
ATTIVITA’ DEL MESE DI GIUGNO
- E’ proseguita l’attività di rinnovo del sito e si sta progettando una nuova veste grafica e di contenuti
- Sono state spedite le nuove tessere a chi non era presente all’Assemblea;
- Il Consiglio non si è riunito nel mese, ma si è riunita due volte la Giunta per programmare l’attività del secondo semestre da portare all’approvazione del Consiglio nella riunione di luglio;
- Il 21 giugno, come richiesto dalla famiglia Perlini, il Presidente, il Vice Presidente ed il Segretario hanno consegnato ufficialmente il riconoscimento A. Rossi nelle mani di Roberto Perlini in una simpatica e commovente cerimonia che si è svolta a casa dello stesso Perlini in quel di Gambellara. Infatti, il giorno della premiazione in Aula Magna Perlini non era potuto intervenire in quanto ricoverato all’Ospedale ed il premio era stato consegnato al figlio Maurizio;
- Una rivista regionale ha riportato con enfasi la notizia dell’assegnazione del riconoscimento A. Rossi dato dalla nostra Associazione a Roberto Perlini
- Il Presidente, accompagnato dal Consigliere Gianni Rigoni, ha fatto visita alla vedova del compianto Giuseppe Nardini, nostro socio benemerito, che ci ha lasciati lo scorso mese, per porre le condoglianze dell’Associazione e per ringraziare per quanto Giuseppe aveva fatto per tutti noi. I nostri rappresentanti sono stati ricevuti con molta cordialità e la signora ha evidenziato quanto Giuseppe Nardini fosse orgoglioso di essere un Perito Industriale ed Ex Allievo del Rossi. Abbiamo consegnato l’omino di bronzo raffigurante i primissimi allievi del Rossi che è stato molto gradito;
- E’ stato completato il programma “Corso Impresa”;
- Nel’ambito delle iniziative di interscambio tra Istituti cittadini, in rappresentanza dell’Associazione, il Presidente ha presenziato alla cerimonia per l’intestazione dell’aula più nuova e più attrezzata dell’Istituto Boscardin al Preside Roberto Cataldo, già insegnante e vice Preside al Rossi. Presenti la figlia Paola, la prof. Enrica Volpi e prof. Elena Marzola, molti amici e colleghi anche del Rossi
Avevamo programmato nelle visite anche qualcosa di significativo per celebrare degnamente il centenario della fine della 1° guerra mondiale. Mantenendo gli impegni, proponiamo una giornata nei luoghi dove si svolsero quegli avvenimenti bellici nel primo anno di guerra sull’ Altopiano dei Sette Comuni. Eventi che ebbero pesanti conseguenze nel proseguo del conflitto negli anni successivi fino alla vittoria finale nel Novembre del 1918. Il Maggio del 15 fu caratterizzato dalla guerra dei Forti, da una nostra tragica offensiva nella piana di Vezzena e da un costante nostro atteggiamento offensivo che portò due valorose brigate in condizioni troppo avanzate per difendersi da un eventuale futura offensiva austriaca. Offensiva austriaca che puntualmente arrivò nel Maggio del 16 e che noi italiani chiamiamo “Strafexpedition” la quale provocò una grave crisi strategica che rischiò di tagliare fuori il nostro esercito schierato sull’Isonzo e l’Italia dalla guerra. Non si possono descrivere e comprendere battaglie se non si conosce il terreno nel quale queste si svolsero ed il contesto nel quale maturarono. Il 15 settembre 2018, faremo una visita al Monte Basson (battaglia del Agosto del 15) ed in Val Formica da cui sono ben visibili i luoghi dell’avanzata austriaca da Porta Manazzo fino al Monte Portule la cui perdita causò quella sanguinosa offensiva italiana mirante alla sua riconquista e ben nota come la” Battaglia dell’Ortigara “ nel Giugno1917. L’ex allievo Tiziano Ceccon illustrerà gli avvenimenti e le battaglie accaduti nei luoghi citati ed approfondendoli ulteriormente tramite la visione di slides in Power Point dopo avere consumato un tipico pranzo di montagna nel ristorante dell’incantevole Rifugio Val Formica. La visita è per tutti, oltre che ai soci, potrebbe infatti interessare molto anche alle mogli e ai nipoti di tutte le età: non sono infatti previste scarpinate in montagna. Il costo previsto per ogni partecipante è di 50,00 € che comprende viaggio in pullman, il pranzo e le bevande. E’prevista una tariffa ridotta a 40,00 € per i ragazzi al di sotto dei 14 anni. Va versato un acconto di 30,00 € per tutti sul cc presso la Banca UNICRED filiale di Vicenza S. Agostino con IBAN IT 58 Z 02008 11810 000105156917 intestato a Associazione Ex Allievi ITIS Rossi o sul solito conto presso le Poste Italiane
Vi ricordate il prof ROBERTO CATALDO ? Nato a Napoli nel 1922, ha vissuto a Vicenza dall’età di sei anni. Laureatosi in Matematica e Fisica nel 1949, ha iniziato ad insegnare, all’Avviamento Commerciale e alle Scuole Tecniche Commerciali “Palladio” di Vicenza fino al 1953 , passando poi al Rossi dal’53 al ’56, ritornandovi dal ’59 al ’61 e poi dal’62 al ’72. Dal ’65 ha anche svolto le mansioni di vice Preside, l’ultimo di Zanarotti ed il primo di Bernes. Ricordava con orgoglio che, nei colloqui per l’assunzione di nuovi insegnanti che faceva con “Seja”, non venivano accettate persone che non erano all’altezza del compito. Nel 1964, con le colleghe Alberta Alberti e Lina D’Addio ha ricevuto la medaglia d’oro dal Ministero della Pubblica Istruzione per avere progettato e gestito un corso per alunni provenienti dall’Arabia Saudita. Soleva mettere in risalto l’eccellenza del Rossi ricordando che, mentre all’Università aveva fatto 12 esercitazioni in laboratorio di fisica in 2 anni, al Rossi se ne facevano 30 in un anno. Nel 1971 è stato nominato preside incaricato, per un anno, al “Lampertico” di Vicenza e poi, di ruolo, all’ITIS di Bassano. Nel 1974 ha assunto la direzione dell’Istituto Tecnico femminile “Boscardin”, fino al 1984. Animo innovatore, ha attivato due nuovi indirizzi il biologico e l’artistico, portando l’Istituto a livelli di eccellenza in settori strategici. Deceduto nel 2013, si è sempre dichiarato molto legato al Rossi.
 

OFFERTE DI LAVORO

Quinto Vicentino
Azienda che opera nel settore automazioni & ricerca intende assumere : * progettista junior - neodiplomato meccanica-meccatronica da inserire nello staff dell'ufficio tecnico * perito informatico/elettronico anche neodiplomato da inserire nel reparto impiantistica-programmazione PLC- programmazione Robot

San Pietro in Gu
Ricerca personale anche da prima esperienza per posizione di: 
N. 1 elettricista per cablaggio quadri elettrici industriali per automazione e distribuzione
N. 1 progettista elettrico quadri automazione La risorsa sarà inserita in ufficio tecnico e si occuperà della progettazione elettrica e programmazione elettronica.
N. 1 programmatore sviluppatore software plc e hmi.

Vicenza
Perito meccatronico anche prima esperienza

Montegalda
Seleziona Disegnatore Junior – Uso Autocad Inventor – Residenza zone limitrofe.

Zanè
Cerchiamo una persona con una smisurata curiosità e voglia di apprendere le nuove tecnologie che alimentano il mondo dell'automazione industriale e della robotica. L'azienda è in forte espansione e offre corsi di formazione per far crescere il candidato. Si richiede serietà, buona attitudine alle relazioni con le persone e al lavoro in gruppo, passione per il mondo dell'automazione industriale e della robotica.

Schiavon
siamo un’azienda che produce stampi per materie plastiche e stiamo cercando con urgenza fresatori e/o cammisti da poter inserire nel ns organico – anche primo impego. Se foste a conoscenza di qualche domanda in tal senso , Vi pregheremmo di prenderci in considerazione.

Trissino
Cerchiamo
Nr. 1 PERITO DISEGNATORE MECCANICO
Nr. 1 PERITO PROGRAMMATORE CNC
NR. 1 TORNITORE/FRESATORE MECATRONICA
Per informazioni circa le caratteristiche della ns. attività Vi inviamo al sito www.bauce.com

Longare
Cerchiamo due tecnici installatori per realizzare sistemi di sicurezza (allarme, incendio, videosorveglianza) con disponibilità immediata. Per candidarsi mandare curriculum a: info@sictecnologie.it Per maggiori informazioni sull’Azienda è possibile visitare il sito www.sictecnologie.it

Sandrigo
ricerca TECNICO JUNIOR PER LABORATORIO ELETTRONICO da inserire in stage. La risorsa in affiancamento ai colleghi del laboratorio e all’area tecnica si occuperà di: - Eseguire le prove di laboratorio - Omologazione componenti alternativi - Verificare la funzionalità, le prestazioni e l’affidabilità del prodotto - Montare, cablare, ideare nuove attrezzature di testing - Utilizzare strumenti di misurazione elettronica (come oscilloscopio, multimetro, ecc.) - Aggiornamento database per l’elaborazione dei risultati Stiamo ricercando una risorsa con un forte interesse ad operare con banchi prova, strumenti di misurazione e schede elettroniche, che abbia tanta voglia di fare, una forte propensione alla manualità e, allo stesso tempo, che sia portatore di nuove idee. Il/la candidato/a ideale possiede un titolo di studio in ambito elettronico o meccatronico e sa utilizzare strumenti di misurazione elettronica. Completano il profilo attitudine al problem solving, capacità di lavorare in gruppo e proattività. Si offre un intenso percorso formativo di 6 mesi, rimborso spese e accesso alla mensa aziendale. 

Brendola
cerchiamo figura per reparto costruzione stampi, addetto alla macchine utensili, anche minima esperienza. Le mansioni comprendonio assemblaggio e manutenzione delle attrezzature.








Prosegue il tesseramento 2018. La quota di iscrizione è rimasta invariata rispetto allo scorso anno ed è lasciata alla volontarietà di ognuno con minimo di 15,00 € per iscritto. Chi vuole può anche donare importi per il MUST, Museo della Scienza e della Tecnica del Rossi, con un minimo di 10,00 €, precisando che sono destinati al MUST. Le quote vanno versate sul c.c. intestato a Associazione Ex Allievi ITIS A. Rossi presso Poste Italiane con IBAN IT63 Z076 0111 8000 0001 6910 309 oppure sul c.c. Postale n.16910309 intestato alla stessa Associazione scaricando il bollettino postale dal nostro sito. In alternativa la quota può essere versata sul nuovo c.c. con IBAN IT 58 Z 02008 11810 000105156917 intestato a Associazione Ex Allievi ITIS Rossi presso la Banca UNICRED filiale di Vicenza S. Agostino.
Ringraziamo I molti soci che hanno già rinnovato.
Sono disponibili i sottoelencati volumi sulla nostra storia e su quella dell’ITIS. Chi volesse acquistarli può ritirarli in sede previo appuntamento via mail a info@exallievirossi.com con un contributo di 15,00 € cadauno: “Il Rossi in trincea” - “L’Associazione compie 130 anni 1883/2013” - “Il Rossi ha cento anni” - Storia e storie dell’Istituto Rossi” Abbiamo anche a disposizione dei distintivi con il cappello goliardico nero/azzurro che si possono ritirare nello stesso modo con un contributo di € 5,00
5 x mille 2018
WITAR – ASSOCIAZIONE ISTITUTO TECNICO ALESSANDRO ROSSI NEL MONDO
Nel CUD 2018 fai la tua scelta per la destinazione del cinque per mille a favore della WITAR.
Nel riquadro: “ Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale …..” metti la tua firma e il codice fiscale della WITAR.
95074390246
 
 
 

Sollecitiamo gli iscritti a dare la disponibilità per partecipare al lavoro dei gruppi, abbiamo già avuto alcune adesioni ma abbiamo veramnet bisogno di persone capaci e volonterose che dedichino un po’ del loro tempo prezioso alla loro Associazione. Per aderire usa la mail dell’Associazione info@exallievirossi.com . Ci contiamo, grazie



Abbiamo translocato nella nuova sede, si tratta delle aule 109 e 110 del piano terra del Rossi, dove è possibile accedere accompagnati da un Consigliere autorizzato che ritirerà la chiave in portineria mediante apposizione della firma su un apposito registro. Ora abbiamo molto più spazio e possiamo ospitare anche le mini riunioni dei gruppi di lavoro. Nella stessa sede accogliamo anche Witar, la benemerita Associazione del Rossi all’estero, ed i ricercatori dell’Archivio storico. Ci stiamo attrezzando con PC, stampante/fotocopiatrice, videoproiettore ed altro necessario ad una gestione più professionale.


 

Vuoi comunicare direttamente qualcosa al Presidente? Desideri mandare proposte, dare suggerimenti, evidenziare carenze, segnalare nuove idee, iniziative, ecc. ? presidente@exallievirossi.com è il nuovo indirizzo per metterti in contatto con lui


 
 
 
 
 
 

Si ricordando gli sconti riservati ai membri dell'Associazione nella pagina SCONTI PER TE !!!

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu